9 vantaggi impressionanti al curry

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Il curry in polvere è una miscela di spezie con una brillante tonalità dorata e un sapore complesso.

Può essere preparato con una varietà di spezie, di solito tra cui curcuma, coriandolo, cumino, fieno greco e peperoncino. Altre aggiunte comuni sono zenzero, pepe nero, semi di senape, foglie di curry e semi di finocchio.

Il curry in polvere può offrire una varietà di benefici per la salute grazie alle numerose spezie salutari che contiene.

Ecco 9 impressionanti benefici per la salute del curry in polvere.

Curry in polvere e altre erbe e spezieCondividi su Pinterest

1. Potenti proprietà antinfiammatorie

Essendo il curry in polvere ricco di spezie come curcuma, coriandolo e peperoncino, non c’è da meravigliarsi se questo condimento ha dimostrato di fornire benefici anti-infiammatori (1).

La curcuma, una delle spezie principali nella miscela, contiene un pigmento chiamato curcumina. La curcumina è ben nota per la sua capacità di combattere l’infiammazione regolando le proteine ​​infiammatorie, come l’interleuchina-6 (IL-6) e il fattore di necrosi tumorale-alfa (TNF-alfa) (2, 3).

Infatti, sia la ricerca umana che quella animale hanno dimostrato che la curcuma e la curcumina isolata alleviano i sintomi di malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide, l’osteoartrite e la malattia infiammatoria intestinale (3, 4, 5).

Altre spezie che si trovano comunemente nel curry in polvere, tra cui peperoncino e coriandolo, offrono anche effetti antinfiammatori.

I peperoncini contengono un composto chiamato capsaicina che agisce come una potente forza antinfiammatoria (6).

Il coriandolo è stato usato come agente antinfiammatorio nelle pratiche di medicina tradizionale sin dai tempi antichi e la ricerca sui roditori suggerisce che il trattamento con questa spezia può ridurre i sintomi delle malattie infiammatorie intestinali (7).

Tuttavia, sono necessari ulteriori studi per confermare questo effetto negli esseri umani.

2. Può migliorare la salute del cuore 

Il consumo di curry in polvere può giovare alla salute del cuore in diversi modi. Ad esempio, la ricerca ha dimostrato che il mix di spezie può aumentare il flusso sanguigno e migliorare la funzione dei vasi sanguigni, che a sua volta può ridurre il rischio di malattie cardiache.

Un piccolo studio su 14 uomini ha dimostrato che mangiare 6.3 grammi di un pasto contenente polvere di curry migliora il flusso sanguigno nell’arteria brachiale, il principale apporto di sangue al braccio, rispetto a un pasto di controllo. Ciò è stato attribuito all’alto contenuto di antiossidanti del curry (8).

Un altro studio condotto su oltre 100,000 persone ha rilevato che coloro che consumavano piatti a base di curry in polvere da 2-3 volte al mese a una volta alla settimana avevano livelli di trigliceridi inferiori rispetto alle persone che consumavano curry meno di una volta al mese (9).

Inoltre, studi sull’uomo hanno scoperto che l’integrazione con curcuma e curcumina può ridurre i livelli di colesterolo negli esseri umani, sebbene questi risultati provenissero da integratori ad alte dosi che eccedevano le quantità tipicamente presenti negli alimenti conditi con curry in polvere (10).

Inoltre, alcune ricerche mostrano che il consumo di curry può avere effetti favorevoli sui livelli di pressione sanguigna, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche. (8, 11).

Poiché l’ipertensione, i trigliceridi e i livelli di colesterolo sono fattori di rischio per le malattie cardiache, mangiare curry in polvere può aiutare a migliorare la salute del cuore.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche su come il curry in polvere possa influire positivamente sulla salute del cuore e ridurre i fattori di rischio di malattie cardiache.

3. Può avere effetti antitumorali

Molte delle spezie nel curry in polvere hanno proprietà antitumorali. Numerosi studi in provetta hanno scoperto che la curcuma, in particolare, può combattere alcune cellule tumorali (12).

La curcumina, il principale composto attivo della curcuma, è nota per avere potenti proprietà antitumorali. Induce la morte delle cellule tumorali e inibisce la diffusione delle cellule tumorali sopprimendo le vie di segnalazione specifiche nel corpo (13).

Secondo la ricerca su animali e in provetta, la curcumina può combattere vari tumori, compresi quelli della prostata, della mammella, del colon e del cervello (13).

Anche gli studi sull’uomo hanno avuto risultati promettenti. Ad esempio, uno studio su 126 persone con cancro del colon-retto ha dimostrato che l’integrazione con 1,080 mg di curcumina al giorno per 30 giorni aumenta la morte delle cellule tumorali e diminuisce l’infiammazione (14).

La ricerca ha anche dimostrato che altre spezie in polvere di curry, come peperoncino, coriandolo e cumino, possono anche offrire potenti effetti antitumorali (15, 16).

Sebbene l’attuale ricerca sugli effetti antitumorali del curry in polvere sia promettente, sono necessari ulteriori studi sugli esseri umani.

4. Contiene potenti antiossidanti

Antiossidanti sono composti che aiutano a prevenire il danno cellulare causato da molecole reattive note come radicali liberi.

Troppi radicali liberi nel tuo corpo possono portare a stress ossidativo, una condizione associata a condizioni croniche come malattie cardiache, cancro e declino mentale. Mangiare cibi ricchi di antiossidanti può diminuire gli effetti dello stress ossidativo e ridurre il rischio di malattie (17).

Il curry in polvere contiene un’abbondanza di antiossidanti, come curcumina, quercetina, pinene, luteina, zeaxantina e cuminale (18, 19, 20, 21).

Un piccolo studio su 17 uomini ha dimostrato che mangiare pasti contenenti 6-12 grammi di curry in polvere riduce significativamente l’allantoina, un marker di stress ossidativo, rispetto al consumo di pasti non contenenti curry (22).

Pertanto, l’aggiunta di curry in polvere ricco di antiossidanti ai pasti può aiutare a ridurre lo stress ossidativo e il rischio di malattie.

5–9. Altri benefici 

Oltre ai potenziali benefici sopra elencati, il consumo di questa saporita miscela di spezie può migliorare la salute nei seguenti modi.

  • Può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Uno studio su oltre 100,000 persone ha mostrato che coloro che consumavano quantità moderate di curry avevano livelli di zucchero nel sangue significativamente più bassi rispetto a coloro che mangiavano curry meno di una volta al mese (9).
  • Può migliorare la salute del cervello. La ricerca sull’uomo e sugli animali ha dimostrato che la curcumina, il composto principale della curcuma, può migliorare significativamente i marcatori di declino mentale e ridurre il rischio di sviluppare la malattia di Alzheimer (23, 24).
  • Può migliorare la sensazione di pienezza. In uno studio, gli uomini che hanno mangiato pasti contenenti 6 o 12 grammi di curry in polvere hanno riportato una significativa riduzione della fame e del desiderio di mangiare, rispetto a coloro che hanno consumato un pasto di controllo (25).
  • Proprietà antifungine e antibatteriche. Il curry in polvere contiene coriandolo e cumino, due spezie che studi in provetta hanno dimostrato avere effetti antifungini e antibatterici (26).
  • Può aumentare la salute dell’apparato digerente. Studi sui roditori hanno scoperto che la curcumina può aiutare il tuo sistema digestivo a funzionare correttamente e alleviare i sintomi dei disturbi digestivi, sebbene siano necessarie ulteriori ricerche sull’uomo (27, 28, 29).
  • Tieni presente che questi benefici sono principalmente legati ai singoli componenti del curry in polvere e non alla miscela di spezie stessa. Sono necessarie ulteriori ricerche che implichino l’uso del curry in polvere per aumentare la salute.

    Come aggiungere il curry in polvere alla tua dieta

    Poiché il curry in polvere è una miscela di spezie, può essere utilizzato per aromatizzare numerosi piatti.

    Il curry in polvere ha un sapore unico e caldo che può assumere note sia dolci che salate a seconda dell’esatta miscela di spezie utilizzata dal produttore.

    Ricorda che non esiste una ricetta per il curry in polvere e che le spezie utilizzate possono variare. Alcune versioni possono essere piccanti dall’uso di peperoncino, mentre altre sono delicate.

    Una volta trovato un curry in polvere che soddisfa le tue papille gustative, prova ad aggiungerlo a piatti come marinate, insalate di patate, arrosti, stufati e zuppe. In effetti, questa versatile miscela di spezie può essere utilizzata per condire qualsiasi cosa, dalle verdure alle uova, quindi non aver paura di sperimentare.

    Tieni presente che poiché il curry in polvere di solito contiene curcuma, darà una tonalità dorata alle tue ricette.

    La linea di fondo

    La combinazione di spezie presenti nel curry in polvere rende questo condimento un ottimo modo per aggiungere sapore e benefici nutrizionali ai tuoi piatti.

    La miscela di spezie è ricca di composti antinfiammatori e il suo consumo può aiutare a ridurre lo stress ossidativo, aumentare la salute del cuore e migliorare i livelli di zucchero nel sangue, tra gli altri potenziali benefici.

    La parte migliore è che il curry in polvere è un’ottima aggiunta a una vasta gamma di ricette. Prova ad aggiungerlo al tuo piatto preferito per un tocco salutare di sapore e colore.

    Sebbene il curry in polvere sia ampiamente disponibile nei supermercati, puoi anche trovare un’ampia selezione di prodotti on-line.

    Lascia un commento