Sintomi fisici nei bambini che non dovresti ignorare

Sintomi nei bambini

Quando i bambini manifestano sintomi inaspettati, sono molto spesso normali e non sono motivo di preoccupazione. Tuttavia, alcuni segnali potrebbero indicare un problema più ampio.

Per un piccolo aiuto in più, aggiungi i seguenti sintomi al tuo radar genitoriale. Potrebbe essere necessario portare tuo figlio dal medico se persistono.

Mancanza di risposta ai suoni forti

Neonati e bambini non possono dirti se non sentono correttamente. Inoltre, non rispondono a tutti gli stimoli nel modo in cui ci aspetteremmo.

Se noti che tuo figlio non è infastidito o non risponde a suoni forti, fissa un appuntamento con il pediatra per verificare la presenza di problemi di udito. Molti, ma non tutti, gli stati richiedono esami dell’udito dei neonati.

Perdita uditiva

Man mano che i bambini crescono e vengono introdotti a dispositivi musicali personali, stereo ad alto volume, videogiochi, televisione e persino strade rumorose della città, il loro udito potrebbe essere a rischio.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), circa 12.5 per cento dei bambini di età compresa tra 6 e 19 anni presenta danni permanenti all’udito dovuti all’esposizione a rumori forti.

Aiuta a mantenere il rumore a livelli di sicurezza. Quando i bambini ascoltano con le cuffie, non impostare mai l’audio al di sopra della metà del volume. Lo stesso vale per la televisione, i videogiochi e i film. Limita il più possibile il tempo trascorso in presenza di rumori forti.

Messa a fuoco problematica

I bambini non possono dirti se la loro vista è sfocata o se non riescono a mettere a fuoco gli occhi. Ma ci sono modi sottili per capirlo.

Se il tuo bambino sembra non concentrarsi mai sugli oggetti o ha difficoltà a trovare oggetti vicini come il tuo viso o la tua mano, fallo sapere al tuo pediatra. Presta attenzione ai segnali nei bambini in età scolare come strizzare gli occhi, leggere difficoltà o sedersi troppo vicino alla TV.

Se tuo figlio non si comporta bene in classe, assicurati di chiedere se può vedere la lavagna. Molti bambini vengono etichettati come “studenti poveri” o “distruttivi”, o addirittura con diagnosi di ADHD, quando in realtà hanno problemi di vista non identificati. Il costante sfregamento degli occhi è un altro segno di potenziali problemi di vista.

Febbre alta e forte mal di testa

I bambini spesso hanno la febbre a causa di malattie come virus dello stomaco e infezioni minori. Quando una febbre alta è accompagnata da un mal di testa così forte che tuo figlio ha difficoltà a tenere gli occhi aperti, questo è un segno di un problema più grande.

Rivolgiti subito al pediatra per escludere una condizione più grave, come la meningite. Se non trattata, la meningite può causare complicazioni significative e, nei casi più gravi, anche la morte.

Il pediatra può ordinare test per determinare cosa sta causando i sintomi di tuo figlio e offrire il trattamento più appropriato.

Dolore addominale

I dolori di stomaco possono sembrare comuni per alcuni bambini, soprattutto quando seguono nuove diete, provano nuovi cibi o hanno il sovraccarico occasionale di cibo spazzatura.

Il dolore all’addome può segnalare un problema più serio se noti un ulteriore livello di disagio nel tuo bambino, come ad esempio:

Ad esempio, questo tipo di dolore addominale potrebbe segnalare una condizione come l’appendicite. La differenza fondamentale tra l’appendicite e un virus allo stomaco è che nell’appendicite, il dolore allo stomaco peggiora nel tempo.

Stanchezza estrema

La stanchezza estrema è un sintomo che non dovrebbe essere ignorato. Se tuo figlio mostra sintomi di affaticamento o sembra non avere la sua solita energia per un lungo periodo di tempo, parla con il tuo pediatra.

La stanchezza estrema può avere diverse cause. Non sottovalutare queste lamentele come sintomi di tarda notte o adolescenza. Il pediatra può indagare su una serie di possibilità, tra cui anemia, sindrome da malassorbimento e depressione.

È importante, in particolare con gli adolescenti, dare a tuo figlio la possibilità di parlare con il proprio medico senza di te nella stanza. Tuo figlio, e in particolare un bambino più grande, potrebbe sentirsi più a suo agio a parlare di specifici problemi medici o sociali con il proprio medico in modo indipendente.

Problemi di respirazione

Secondo il CDC, più di 8 per cento dei bambini negli Stati Uniti soffre di asma. I segni rivelatori includono difficoltà a respirare durante il gioco o l’esercizio fisico, un fischio durante l’espirazione, mancanza di respiro o difficoltà a riprendersi da un’infezione respiratoria.

Il trattamento non cura l’asma, ma aiuta a minimizzare i sintomi o a fermare gli attacchi di asma quando si verificano. Se noti che tuo figlio ha problemi respiratori, parla con il pediatra.

Perdita di peso

Una perdita di peso inspiegabile può essere un sintomo preoccupante.

Lievi fluttuazioni del peso di un bambino sono generalmente normali. Ma una perdita di peso drammatica e altrimenti non intenzionale potrebbe essere un segno di un problema.

Se noti un calo improvviso e inspiegabile del peso di tuo figlio, è importante consultare il pediatra. Fagli conoscere il problema della perdita di peso il prima possibile. Possono porre domande a tuo figlio e ordinare test per cercare il motivo della perdita di peso.

Sete estrema

Le ore trascorse a correre e giocare richiedono un’idratazione adeguata. La sete estrema è un’altra cosa.

Se noti che tuo figlio ha un bisogno insaziabile di bere acqua o sembra che non riesca a soddisfare la sua sete, consulta il pediatra. La sete costante può essere un segno di una condizione di salute sottostante, come il diabete.

Secondo l’American Diabetes Association, circa 1.25 milioni bambini e adulti negli Stati Uniti vivono con il diabete di tipo 1. È più comunemente diagnosticato nei bambini e nei giovani adulti rispetto agli anziani.

La sete eccessiva è solo un sintomo del diabete di tipo 1. Altri sintomi includono aumento della minzione, fame estrema, perdita di peso e affaticamento. Se uno qualsiasi di questi sintomi è presente, fissa un appuntamento per far vedere a tuo figlio il pediatra.

L’asporto

Le visite mediche di routine sono una parte importante per assicurarsi che tuo figlio rimanga in buona salute. Ma anche se tuo figlio non deve fare un controllo, è importante che veda il proprio pediatra se manifesta sintomi inaspettati e potenzialmente gravi.

Ottenere un trattamento precoce per una nuova condizione di salute può fare una grande differenza. La diagnosi e il trattamento della condizione possono aiutare a prevenire complicazioni future. Può anche potenzialmente aiutare tuo figlio a iniziare a sentirsi meglio prima.

Lascia un commento