Uova, carne e latticini fanno male al colesterolo alto?

Vero o falso? Le uova, i latticini e la carne fanno male

Se ti è stato diagnosticato un colesterolo alto, dovresti eliminare completamente uova, carne e latticini dalla tua dieta? Non necessariamente. Ridurre la quantità di grassi malsani che consumi è fondamentale per abbassare il colesterolo alto.

Ma non devi eliminare completamente dalla tua dieta uova, carne e latticini per renderla più favorevole al colesterolo. Puoi incorporare questi alimenti nella tua dieta in modo sano. La chiave per goderseli tutti si riduce a:

  • come prepari questi cibi
  • quanto spesso li mangi
  • quanto spesso sostituisci opzioni più sane

Cos’è il colesterolo?

Il colesterolo ha solitamente una connotazione negativa. Ma non tutto il colesterolo è cattivo. Esistono due tipi di colesterolo: lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e lipoproteine ​​ad alta densità (HDL). Il colesterolo HDL è noto come colesterolo “buono”. Aiuta a rimuovere il colesterolo pericoloso dal sangue in modo che possa essere eliminato dall’organismo.

LDL è chiamato colesterolo “cattivo”. Quando è presente in quantità eccessiva nel sangue, provoca un accumulo di placca sulle pareti arteriose del cuore e del cervello. Se non trattato, questo accumulo di placca può portare a:

  • malattia cardiaca
  • ictus
  • attacco di cuore

Cibo e colesterolo

Il colesterolo svolge funzioni vitali per il tuo corpo. Aiuta in lavori importanti come:

  • rendendo il rivestimento esterno delle cellule
  • rendendo gli acidi biliari per digerire il cibo
  • producendo vitamina D e ormoni

Tutto il colesterolo di cui hai bisogno è prodotto naturalmente nel fegato, secondo il American Heart Association (AHA). Il resto del colesterolo nel tuo corpo deriva dal cibo che mangi. Il colesterolo diventa un pericolo per la salute quando una quantità eccessiva di esso è presente nel sangue.

Per alcune persone, la genetica fa sì che il loro fegato produca troppo colesterolo LDL (cattivo). Un contributore al colesterolo LDL alto è mangiare costantemente cibi ricchi di:

  • grassi saturi
  • grasso trans
  • colesterolo

Il colesterolo è presente solo nei prodotti animali, inclusi carne e latticini.

Numeri sani

Secondo l’AHA, il livello ottimale di LDL nel corpo è inferiore a 100 mg / dL. Un livello di Da 130 a 159 mg / dL è considerato borderline alto. Poiché il colesterolo HDL (buono) è protettivo, un numero maggiore è migliore. L’ADA raccomanda un HDL di almeno 60 mg / dL.

Il Mayo Clinic raccomanda a coloro che hanno un colesterolo LDL alto di limitare l’assunzione giornaliera di colesterolo a 200 mg o meno. Tieni a mente questo numero quando pianifichi i tuoi pasti durante la giornata. Leggi attentamente le etichette degli alimenti per assicurarti di non consumarne più della quantità consigliata.

“Eggcellent” o male?

Si pensa che le uova siano un tabù quando si parla di colesterolo. Tuttavia, diversi studi dimostrano che le uova non sono cattive. Secondo il Cleveland Clinic, le uova sono ricche di:

  • antiossidanti
  • proteina
  • nutrienti

Gli antiossidanti nelle uova sono stati associati a tassi inferiori di:

  • malattie cardiovascolari
  • alta pressione sanguigna
  • cancro

Mangiare uova con moderazione, circa 4-6 uova a settimana, è accettabile, anche per le persone con colesterolo alto, secondo la Cleveland Clinic. Research – Ricerca mostra che le persone che mangiano le uova con moderazione non mostrano un aumento dei livelli di colesterolo rispetto a quelle che eliminano completamente le uova dalla loro dieta. La chiave è mangiare le uova con moderazione.

Il nocciolo della questione

Creare un piano alimentare sano per mantenere il colesterolo non significa che devi omettere del tutto la carne. Mentre alcuni tipi di carne sono ricchi di grassi saturi, ci sono molte opzioni più magre.

Puoi tranquillamente includere la carne nella tua dieta. Dipende solo dal tipo di carne che scegli e da come la prepari. Seleziona tagli più magri e porzioni di carne più piccole (meno di 3 once), come:

  • manzo magro: mandrino, controfiletto o lombo
  • tagli di maiale magro: il filetto o la braciola di lombo
  • agnello: tagli di coscia, braccio e lombo
  • carne macinata composta per il 90% o più da carne magra
  • le carni etichettate come “prime” significano che hanno un maggior contenuto di grassi; cercare carni etichettate “scelta” o “selezione”

Metodi di cottura

Il modo in cui cucini la carne è importante quanto il taglio di carne. Non selezionare un taglio magro di filetto di maiale e poi friggerlo o preparare una salsa a base di panna per accompagnarlo. Ciò nega i benefici del taglio magro del maiale. Adotta queste opzioni di cottura più sane:

  • Tagliare quanto più grasso visibile possibile prima della cottura.
  • Griglia, griglia, arrostisci e inforna invece di friggere.
  • Usa una griglia per raccogliere il grasso ei succhi durante la cottura.
  • Cucinare piatti a base di carne, come lo spezzatino, un giorno prima. Una volta refrigerato, il grasso si solidifica e sale verso l’alto, che puoi rimuovere.

latteria

Il consumo di latticini è noto per avere benefici per la salute, specialmente nel rafforzamento delle ossa. I latticini sono ricchi di:

  • calcio
  • potassio
  • vitamina D

Il consumo di latticini integrali può avere l’effetto indesiderato sulla salute di aumentare i livelli di colesterolo LDL. Sono ricchi di grassi saturi e colesterolo. Sostituiscili con opzioni più sane e a basso contenuto di grassi, tra cui:

  • 1 percento di latte o latte scremato
  • formaggi magri come ricotta a basso contenuto di grassi, mozzarella di latte parzialmente scremato e ricotta
  • sorbetto o sorbetto
  • yogurt o gelato congelato a basso contenuto di grassi o senza grassi
  • yogurt a basso contenuto di grassi

Lascia un commento